Preso Pagano, Nanu mischia le carte

CALCIO LEGA PRO - E' fatta per il forte esterno del Catanzaro Biagio Pagano. Questa mattina ha firmato il contratto e ha svolto subito il primo allenamento sul sintetico di Altopascio. Galderisi nasconde la squadra anti-Savona.

-

Eccolo: Biagio Pagano è un giocatore della Lucchese. Il primo allenamento della sua nuova avventura in rossonero lo ha sostenuto giovedì mattina sul sintetico di Altopascio. Il 31enne esterno, che vanta quasi 300 presenze tra serie A e B, si mette subito a disposizione del Nanu Galderisi e sgamba sotto gli occhi anche del DG Giovanni Galli, la cui opera di sfoltimento ma soprattutto di rafforzamento non si può dire ancora conclusa. Pagano costituisce una bella freccia in più all’arco della Lucchese nella lunga corsa verso la salvezza. Galderisi sa che a Savona la partita di sabato non sarà affatto semplice. Sul fronte infermeria sono rientrate diverse situazioni di allarme, in particolare sul conto di Mingazzini e Chianese, mentre resta qualche preoccupazione maggiore sul conto di Calistri. Qualora il difensore di Montecatini non dovesse farcela, Risaliti ha dimostrato di cavarsela egregiamente anche nel ruolo di centrale. Stavoltà, però, più che in altre occasioni è arduo intuire le intenzioni del tecnico che non a caso ha fatto disputare diversi allenamenti a porte chiuse. Al nostro microfono il Nanu è parso possibilista anche sull’impiego del doppio centravanti Forte-Raicevic e poi c’è pur sempre un Pagano in più…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento