Quinto arresto per l’omicidio Mariani

FORTE DEI MARMI - Anziana morta in rapina: arrestata dalla polizia una ragazza romena complice dei connazionali già in carcere

-

Quinto arresto per la rapina che è costata la vita alla pensionata di Forte dei Marmi Maria Luana Mariani, 77 anni avvenuta il 4 aprile del 2014. L’ordinanza di custodia cautelare è scattata nei confronti di una donna romena di  24 anni, Dana Raducan già indagata nell’ambito dell’inchiesta relativa al delitto, che aveva depistato gli inquirenti nelle ore successive alla rapina, che  come gli altri quattro componenti della banda  erano fuggiti in Romania dopo il delitto. La ragazza è stata accusata di concorso in rapina-omicidio con dolo eventuale e si trova rinchiusa nel carcere di Sollicciano.L’inchiesta della polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Lucca, in tutti questi  mesi è continuata consentendo di raccogliere elementi utili anche a incastrare la donna. Il suo ruolo nella banda e soprattutto nel tentativo di rapina sfociato in omicidio,sono stati importanti in quanto da parte degli uomini della Questura di Lucca e del commissariato di polizia di Forte dei Marmi ha ricoperto un ruolo importante anche nel corso della rapina stando in contatto telefonico con il marito che fungeva da palo. La donna aveva avuto infatti in formazioni  riguardanti la pensionata, da parte di un settantaduenne di Forte dei Marmi che la conosceva, con la quale la ragazza aveva  avuto dei rapporti sessuali, che è stato denunciato per favoreggiamento unitamente ad una trentenne romena che era ospite del campo rom di via Sipe a Querceta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento