Remuntada rossonera, Lucchese che grinta

CALCIO LEGA PRO - Vittoria di notevole importanza per i rossoneri di Nanu Galderisi che piegano (3-2) il Pro Piacenza al termine di una bellissima partita. Alla doppietta di Alessandro rispondono Lo Sicco e il neacquisto Forte.

-

7_1_15__lucchese.jpg

Una remuntada di antica memoria per spezzare qualche fischio, invero ingeneroso, piovuto dalle tribune al 45esimo e dintorni, quando la sfida col Pro Piacenza sembrava “ita”. Un secondo tempo di stoico valore senza esagerare e dove ci mettiamo anche il coraggio di Galderisi col Nanu che propone un inedito ma suggestivo 4-2-4. Poi, si sa, nel calcio ci vuole anche un pizzico di fortuna quando la Befana si traveste dal portiere ospite Alfonso che, fino a quel punto impeccabile, combina un pasticciaccio mica da ridere. Prima c’era stato tanto Alessandro, talento sprecato forse anche a platee più importanti, e tanta lucchese, sterile nel primo tempo ma sempre applicata e manovriera. I due protagonisti assoluti in casa rossonera sono stati indubbiamente Fabrizio Lo Sicco, centrocampista tuttofare e goleador, e il neoacquisto Francesco Forte subito incisivo e determinante. Una vittoria che assume ancora maggiore valore ove si consideri che le altre hanno fatto tutte risultato: vedi le clamorose vittorie esterne del Forlì a Pisa e del Santarcangelo a Pontedera dove ci sono stati momenti di grande paura per Cesaretti: provvidenziale l’intervento del compagno di squadra Gigio Grassi con Cesaretti che stava per soffocare. Era dunque fondamentale per la Lucchese incamerare tre punti che consentono di tenere lì, a vista, la zona salvezza-diretta. Sabato sera (ore 19,30) rossoneri di nuovo in campo a Santarcangelo di Romagna per un’altra partita davero difficile e che vale assai. Intanto sul mercato sono imminenti nuovi annunci: al nome di D’Errico il DG Giovanni Galli ha fatto capire che la trattaiva è ben avviata, per non dire ormai in dirittura d’arrivo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento