Rinforzi per garantire la sicurezza

LUCCA - Il ministero ha inviato una squadra della compagnia di intervento operativo del battaglione di Firenze a supporto del comando carabinieri provinciale dopo le sollecitazioni del prefetto e dei sindaci della Piana.

-

E alla fine i rinforzi arrivarono. Le pressioni esercitate dal prefetto Giovanna Cagliostro e dal comandante provinciale dei carabinieri Stefano Fedele hanno dato i primi frutti. Su sollecitazione dei sindaci di Montecarlo, Altopascio e Porcari, la prefetto aveva riunito nei giorni scorsi un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica interprovinciale, coinvolgendo anche le provincie di Pisa e Pistoia, per elaborare una strategia in grado di mettere fine all’escalation di furti in abitazione che si era venuta a creare nei giorno scorsi. Il ministero ha quindi ritenuto opportuno inviare una squadra della compagnia di intervento operativo del battaglione carabinieri di Firenze per affiancare le pattuglie della territoriale provinciale. Sono dunque scattati i controlli, iniziati sul territorio di Altopascio e Pietrasanta ma che verranno estesi a tutti i comuni della piana e della Versilia nei prossimi giorni. Le pattuglie, con il supporto dell’elicottero hanno controllato i veicoli in transito nell’area di confine tra le 3 provincie, al fine di individuare eventuali individui sospetti e di svolgere un azione deterrente, tramite un dispositivo di controlli ben visibile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento