Ladri devastano gli uffici del Campo Martini

LUCCA - Raid dei ladri, la notte scorsa, al Campo Scuola Moreno Martini. Ignoti sono entrati all'interno della struttura e hanno provocato danni ingenti; rubata attrezzatura comunale per alcune decine di migliaia di euro.

-

Hanno forzato la serratura del cancello d’ingresso e, una volta all’interno della sede dell’associazione sportiva Virtus Lucca, hanno subito sventrato le macchinette automatiche del caffè e delle merendine. Non contenti dei pochi spiccioli trovati, hanno però pensato bene di continuare con il loro giro di vandalismi per tutta la sede. Alla fine sono entrati nel magazzino del Comune rubando attrezzi di ogni genere per un valore di decine di migliaia di euro. Sergio Martinelli, dirigente della Virtus, spiega che non è il primo raid che viene subito dall’impianto Moreno Martini, gestito dalla società di atletica ma di proprietà del Comune. Nei mesi scorsi ignoti hanno forzato la porta della pista coperta di atletica, non rubando niente ma di fatto provocando un bel danno. Niente però a che vedere con quello che è accaduto la scorsa notte. I ladri, oltre a rubare le attrezzature, hanno infatti forzato altre 3 porte, di locali assolutamente privi di interesse, come il locale pompe o addirittura i servizi igienici. Ma il problema, ci spiega Martinelli, è che se il Comune non doterà l’impianto di un sistema di allarme e di videosorveglianza, episodi come questo sono destinati a ripetersi, dato che i controlli delle forze dell’ordine da soli, evidentemente, non bastano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento