Carnevale ok, ma l’incasso non decolla

VIAREGGIO - Grande spettacolo di luci, suoni e colori, soprattutto al tramonto, nel secondo corso del Carnevale: l'incasso però è solo di 200mila euro.

-

Un grande spettacolo. Il fascino del Carnevale di Viareggio è sempre vivo e potente. Lo ha confermato il secondo corso mascherato andato in scena sui viali a mare e trasmesso in diretta da NoiTv. Tutto è filato liscio, dal punto di vista organizzativo ed è stata una bella festa popolare, come dev’essere il carnevale. L’unica cosa che stenta a decollare sono gli incassi. Domenica sono stati venduti biglietti per 200mila euro, il doppio rispetto alla prima sfilata, ma un risultato ancora di gran lunga inferiore rispetto agli anni scorsi.

Il maltempo ha bloccato gli arrivi dal resto della Toscana e da fuori Regione, ha spiegato l’ex presidente della Fondazione Alessandro Santini nel corso della diretta di NoiTv, ed almeno in parte è sicuramente vero. Come è vero che il prossimo corso, il terzo, potrebbe essere quello della svolta anche dal punto di vista degli introiti. Secondo i dati dell’associazione albergatori gli hotel si stanno riempiendo per domenica prossima e anche per i weekend seguenti.  Tutti si augurano che sia così, ne va del futuro del Carnevale.

Intanto, anche domenica scorsa è risultata particolarmente spettacolare, anche sul piccolo schermo, l’ultimo scorcio della sfilata, quella che si svolge al tramonto. I giochi di luce dei carri hanno regalato uno spettacolo fantasmagorico e davvero affascinante. Una piccola anticipazione di ciò che sarà la sfilata in notturna in programma sabato 28 febbraio, a partire dalle 18.30, l’evento che chiuderà il Carnevale 2015.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento