Dominio lucchese nel cross sotto le Mura

ATLETICA - Le società nostrane si sono esaltate nel campionato toscano di corsa campestre che si è svolto a Lucca. Titolo assoluto al GP Alpi Apuane e al GS Lammari in campo femminile. Argento per Virtus CR Lucca e GS Orecchiella.

-

 

Come volevasi dimostrare. La corsa campestre, o cross che dir si voglia, in Toscana parla lucchese. Senza alcun dubbio. La conferma probante, e a suon di risultati, è arrivata dalla seconda e decisiva prova  del campionato regionale di cross country svolsti nella splendida cornice degli spaliti delle mura urbane di Lucca ed organizzato come sempre in modo impeccabile dalla Virtus CR. Oltre 900 atleti ed atlete provenienti da tutta la Toscana hanno animato la lunga e bella mattinata allietata anche da un conforttante sole. Si garegiava sia per il settore promoizonale che agonistico e si assegnavano i titoli a squadre. Quello assoluto è andato al GP Alpi Apuane che bissa il successo del 2014 e conqusita il qaurto alloro consienrando anche le vittoie del 2010 e del 2013. La squadra del presidente Graziano Poli ha amministrato il buon vantaggio accumulòato a Cecina. Assente Stefano Scaini, i biancoverdi hanno piazzato Giorgio Scialabba al terzo posto, Andrea Pranno al quinto e Daniele Del nista al sesto nella gara vinta da Davide Ragusa del’Atletica Futura. Ora l’obiettivo importante sono i campionati italiani di Fiuggi del 15 marzo. Sul resto del fronte da annotare la vittoria in campo femminile delle bravissime atlete del GS Lammari che addirittura dominano da ben 8 anni. Complimenti. Nel settore giovanile argento della Virtus tra gli juniores con successo individuale di Said Ettaqy e piazza d’onore anche del GS Orecchiella tra gli Allievi. Sì, sui prati delle mura urbane è stata davvero una sinfonia tutta  lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento