‘Evolution’, in mostra le visioni di Cronenberg

LUCCA - Tutto il fascino morboso dei film del regista David Cronenberg è racchiuso nell'eccezionale mostra che aprirà i battenti il prossimo 15 febbraio alla Fondazione Ragghianti di Lucca.

-

La mostra si chiama ‘Evolution’ e presenta alcune delle testimonianze più significative dei successi del regista canadese. A partire dalla cabina di tasformazione del celebre film “La Mosca”, uno degli horror più famoso degli anni ’80. Per proseguire con gli effetti speciali di altri film cult, come ‘I gemelli’, ‘Videodrome’, ‘Il pasto nudo’ e il più recente ‘Existence’.

La mostra, che rimane aperta fino al 15 maggio, rientra nel Lucca Film Festival, manifestazione sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ed è promossa in collaborazione con Comitato Nuovi Eventi per Lucca in collaborazione con il Festival, Banca Pictet e Société Générale.

In realtà, però di mostre dedicate a Cronenberg a Lucca ce ne sono altre due: una speciale sezione di ‘Evolution’ intitolata ‘M.Butterfly’, distaccata dentro il Puccini Museum – Casa Natale e ‘Red Cars’ all’Archivio di Stato (ex-Macelli): quest’ultima è un’installazione multimediale dedicata alla Ferrari e al mondo delle corse, tratta dall’omonimo libro-oggetto del 2005, sceneggiatura per un film mai realizzato

E non finisce qui. Dato che quest’anno il Lucca Film Festival è legato ad Europacinema, ci sarà una mostra anche a Viareggio. Si chiamerà Chromosomes, sarà ospitata alla Galleria Arte Moderna e Contemporanea e presenterà 70 fotogrammi scelti da Cronenberg tra i suoi film più famosi, ormai diventati icone dell’arte contemporanea.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento