Gil e Orlandi sposano il Forte dei Marmi

HOCKEY A1 - Giornate importanti in casa rossoblu col rinnovo di due giocatori del calibro di Pedro Gil e Alberto Orlandi. Intanto tra coppa e campionato prosegue la marcia vincente dei campioni d'Italia. Bene anche il CGC Viareggio che conserva il terzo posto in classifica.

-

 

Il Forte dei Marmi non lascia, anzi raddoppia. Parafrasando il titolo di un celeberrimo quiz degli anni ’60, la società rossoblu ha infatti blindato e llegato a sè quasi a doppio filo due pedine fondamentali per i successi passati, presenti e si spera…futuri. Prima Pedro Gil, il fuoriclasse spagnolo uno dei migliori giocatori al mondo se non il migliore e Torner, e di poche ore fa la notizia che anche Alberto Orlandi si è legato alla società del presidente Piero Tosi. Abbastanza evidente l’intento della società versiliese di consolidare un gruppo che sta dominando in Italia e che promette di essere protagonista anche in Europa dove ha vinto il proprio girone di Champions Del resto la superiorità sulle piste nazionali è tangibile: 17 partite giocate con 16 vittorie e il solo scivolone nel derby di Viareggio. Lo sancisce anche la clasifica che vede il Forte dei Marmi saldamente al comando con dieci punti di vantaggio sul Breganze e addirittura 14 sulla coppia Valdagno-Viareggio. Bene il CGC coi bianconeri capaci nell’ultimo turno di vincere in scioltezza a Matera  e di dimostrare che nonostante tutte le difficoltà del momento, l’orgoglio e la classe non fanno certo difetto alla squadra di Bertolucci. Nel prossimo turno compito agevole per il Forte campione d’Italia a Prato  nel più classico dei testa-coda mentre più arduo è il compito del CGC che al Palabarsacchi attende la visita del temibile Bassano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento