La ministro Stefania Giannini passa al Pd

ROMA - Anche la ministro Stefania Giannini ha sciolto le riserve ad ha annunciato il suo passaggio al gruppo del Pd in Senato, assieme agli altri esponenti di Scelta Civica

-

giannini

“Il grande progetto di Mario Monti ha avuto un grande senso”, ma ora “ha esaurito la sua funzione”, ha dichiarato
la Giannin. “Non è un piccolo esodo – ha proseguito – ma una evoluzione in parte attesa, perché questo è un momento in cui si devono aggregare strutturalmente tutte le forze riformiste. E’ il momento in cui c’è bisogno di aggregazione nel riformismo, non di frammentazione”.

“Sono particolarmente contento dell’adesione al gruppo parlamentare dem del ministro Giannini e del senatore Pietro Ichino, molto legato alla città per le attività della Fondazione Pera. A Lucca il Pd sarà molto più forte, anche grazie all’autorevolezza di queste nuove adesioni. Le porte del partito sono aperte a tutti gli amici che hanno sostenuto in questi mesi Scelta Civica”. Lo afferma il senatore dem Andrea Marcucci, commentando l’adesione al Pd di alcuni parlamentari di Sc.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento