Le Mura cerca la doppietta playoff

BASKET A1 DONNE - Domenica sera (ore 18) agevole gara interna contro il fanalino di coda Triestina. Poi seguirà la sfida sempre al Palatagliate contro il Vigarano. E' una ghiotta doppia occasione per le biancorosse di coach Diamanti per chiudere il discorso qualificazione alla poule-scudetto.

-

 

Ci vorrebbe quella squadra lì. Quella che il 14 dicembre scorso, non un secolo fa, battè nettamente il quotato Umbertide nella gara più bella giocata quest’anno al Palatagliate dove pure Lucca spesso ha sofferto e…faticato assai. Adesso, però, la Gesam Gas vuol riprendere il feeling con la vittoria dopo le due sconfitte esterne di Battipaglia e Ragusa dove pure non ha demeritato. La squadra biancorossa torna al PalaTagliate per affrontare, domenica alle 18, nella sesta giornata di ritorno del campionato di A1, la Calligaris Triestina, compagine che occupa l’ultimo posto della classifica con una sola vittoria all’attivo. Fanalino di coda del torneo le giuliane. Una sfida da prendere con le molle ricordando il match d’andata, quando una Gesam Gas senza Kayla Pedersen riuscì, dopo una dura battaglia, a portare a casa i due punti. Tra le ospiti occhio all’ala ungherese Vida, 15 punti di media e il 30% da tre, al play americano Cosby (11.4 punti ad incontro) e all’ultimo acquisto di gennaio (chiamata a sostituire la lunga Harry), il centro McDonald, 7 punti e 8 rimbalzi di media nelle 5 gare fino ad oggi disputate. Coach Diamanti preferisce non fidarsi e sa che queste sono le sfide più pericolose. Battere Trieste permetterebbe al Le Mura di rimanere nel folto plotone che lotta per i playoff. E poi tutti gli avversari vanno rispettati: farsi ingannare dalla classifica sarebbe davvero pericoloso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento