Maltempo e neve, “il peggio è passato”

PROVINCIA DI LUCCA - Niente neve, se non in poche zone dell'alta Garfagnana. Questa volta l'allerta meteo che ha spinto molti Comuni della Valle del Serchio a chiudere le scuole per la giornata di venerdì si è rivelata inesatta.

-

 

Niente neve, se non in poche zone dell’alta Garfagnana. Questa volta l’allerta meteo che ha spinto molti Comuni della Valle del Serchio a chiudere le scuole per la giornata di venerdì si è rivelata inesatta. Che cosa è successo? Lo abbiamo chiesto ai previsori del Consorzio Lamma.

“La perturbazione alla fine è stata deviata dall’Appennino sulla parte sud, sud-est della Toscana – ci ha spiegato Claudio Tei -. Per il fine settimana la situazione migliorerà decisamente. Domenica, in particolare (tempo di Carnevale, ndr) avremo sole e temperature in rialzo”.

Oggi duro lavoro da parte della Provincia di Lucca sui passi appennnici. Il passo delle Radici e il passo di Pradarena sono rimasti sempre transitabili.

Il passo tra San pellegrino e Chiozza è rimasto chiuso per molte ore, questa mattina, ed è stato riaperto nel pomeriggio. Ancora chiuso il tratto tra San Pellegrino e Passo delle Radici; la Provincia conta di riaprirlo nelle prossime ore, ma si raccomanda di evitare, al momento, questa viabilità.

L’invito è alla prudenza per tutti coloro che si mettono in viaggio. Ovviamente con catene a bordo o gomme termiche.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento