Minghi, attesa per il concerto al Ciocco

BARGA - Un'atmosfera intima e originale, un concerto capace di creare un tutt'uno fra platea e palco, con i partecipanti che saranno direttamente coinvolti nell'esibizione di Amedeo Minghi.

-

Ci sono tutti questi ingredienti nel recital che l’amato autore e compositore italiano proporrà in prima nazionale sabato sera all’auditorium del Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort&Spa, nella Tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli per il festival “Unplugged d’autore”.
Accompagnato alla chitarra da Giandomenico Anellino e al piano da Luca Perroni e Cinzia Gangarella, Minghi proporrà un’esibizione divisa in due tempi: il primo dedicato a speciali arrangiamenti per solo pianoforte, il secondo sarà un’immersione nei suoi brani più celebri, da 1950 a Vattene amore, passando per le nuove creazioni, a partire dal brano Io non ti lascerò mai, dedicato alla memoria della moglie recentemente scomparsa. Le canzoni si alterneranno ai racconti, che Minghi regalerà agli spettatori sotto forma di aneddoti e riflessioni, maturati, raccolti, vissuti nel corso dei suoi quasi 50 anni di carriera.
L’appuntamento è per sabato 7 alle 21: c’è ancora tempo per acquistare i biglietti, sul sito www.bookingshow.it, oppure alla Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana e a Itinera in piazzale Verdi a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento