Tra le due litiganti gode il Ghiviborgo

CALCIO ECCELLENZA - Nella 22a giornata di campionato il pareggio nello scontro diretto tra Viareggio e Camaiore favorisce il Ghiviborgo, ora a -3 dalla vetta.

-

 

Era la partita più attesa della domenica, ma alla fine (causa anche un terreno di gioco davvero in pessime condizioni) lo spettacolo è stato molto limitato. E’ finito con uno 0-0 che forse lascia l’amaro in bocca più alle zebre il derby tra Viareggio e Camaiore, prima e seconda in classifica. Allo stadio Ferracci di Torre del Lago, di fronte al pubblico delle grandi occasioni con Marcello Lippi, Massimiliano Maddaloni e tanti ex, le due contendenti al titolo hanno giocato a viso aperto.

Il terreno, come dicevamo e come era nelle previsioni, non concedeva tanti leziosismi tecnici e così ne è venuta fuori una partita intensa. Il Viareggio può recriminare per i due pali colpiti negli ultimi venti minuti con Bruzzi e Mammetti. E così alla fine delle 22a giornata è il Ghiviborgo ad esultare perchè grazie alla vittoria a Pietrasanta sale a -3 dal Viareggio rilanciando prepotentemente le sue ambizioni alla vittoria del campionato. Discorso diverso per il Real Forte Querceta, battuto a Seravezza 3-2 e uscito dal campo in nove uomini per le espulsioni di Verdi e Vannucchi che così salteranno il derby con il Viareggio in programma domenica. Bene, molto bene, Lammari e Castelnuovo. I capannoresi restano in zona playoff, mentre i garfagnini sono ad un passo dall’uscita dalla zona playout. Insomma il campionato continua a regalare grandi emozioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento