Bagnini: “La Regione garantisca vigilanza alla Lecciona”

VIAREGGIO - L'associazione bagnini italiani ha scritto al presidente della Toscana, Enrico Rossi, per chiedere che venga garantita per la prossima estate la sorveglianza nel tratto di spiaggia libera della Lecciona tra Viareggio e Torre del Lago.

-

 

Visto il dissesto finanziario del Comune di Viareggio e  la presenza di un Commissario Prefettizio, ad oggi non ci sono certezze in tal senso. I guardaspiaggia della passata stagione devono percepire ancora il saldo delle loro spettanze. Ecco perchè viene chiamata in causa la Regione Toscana.

La necessità di una sorveglianza in quel tratto di spiaggia molto pericoloso viene richiesta dalla Capitaneria di Porto di Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento