Pioppogatto, completata l’assunzione di 25 lavoratori

MASSAROSA - La società Versilia Ambiente ha assunto a tempo indeterminato 25 lavoratori. Ad annunciarlo, l’amministratore delegato Alberto Corsetti e le organizzazioni sindacali, al termine di un percorso iniziato nel 2012.

-

Nel giugno di quell’anno i Comuni versiliesi, proprietari dell’impianto, attraverso il Consorzio ambiente versilia decisero di affidare a Versilia Ambiente l’impianto per lo smaltimento di rifiuti urbani di Pioppogatto dopo il fallimento gestionale di Tev-Veolia, che lo aveva abbandonato con 8mila tonnellate di rifiuti lasciati in giacenza e molte attrezzature in cattivo stato di manutenzione.

Oggi, in attesa di essere acquisito dal nuovo gestore unico, in accordo con l’Autorità di Ambito e le organizzazioni sindacali, l’azienda ha messo in atto un piano di stabilizzazione del personale.

“La nuova gestione  – si legge in un comunicato della società – ha raggiunto due obiettivi: ridurre del 25% i costi dello smaltimento dei rifiuti rispetto al passato ed assumere a tempo indeterminato 25 persone che dopo la cessazione del precedente gestore si trovarono in cassa integrazione e successivamente in mobilità.

Il percorso che ha portato a queste assunzioni è stato realizzato passo passo insieme alle organizzazioni sindacali, Ato Costa, Prefettura, Cav e Provincia di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento