La Lucchese riparte da Marcos Espeche

CALCIO LEGA PRO - Il difensore argentino sarà il primo tassello nella ricostruzione della squadra rossonera. Decisamente più incerto il futuro del tecnico Galderisi e di tanti altri elementi dell'attuale rosa. Ma il DG Galli ancora tace.

-

13_5_15_ Espeche

Si chiama Marcos Espeche, classe 1985, quindi alla soglia dei 30 anni. E’ un argentino di Cordoba arrivato in Italia con quella folta colonia sbarcata a Forte dei Marmi per volontà del’allora presidente neroazzurro Ciancilla. Da pochi giorni ha completato il quarto campionato con la maglia della Lucchese dove arrivato centrocampista si è reinventato, e alla grande, difensore centrale vincendo coi fatti lo scetticismo che lo circondava. Parliamo di Espeche perchè potrebbe essere lui il primo tassello della nuova Lucchese anche se il DG Galli non si è ancora espresso e l’auspicio è che lo faccia in tempi brevi. Diversa, assai diversa, la situazione degli altri elementi della rosa. In realtà giocatori come Pizza, che pure ha trovato poco spazio dal suo arrivo a gennaio, e Di Masi potrebbero anche restare mentre resta da valutare la posizione di gente come Lo Sicco e Calistri che potrebbero pagare la flessione, a dire il vero generale, accusata a fine stagione. E poi c’è il capitolo-Galderisi. Di fatto anche su questo fronte non ci sono prese di posizione ufficiali. Ma la sensazione è che se la società avesse voluto confermare il Nanu, forse lo avrebbe già fatto. E così mentre si rincorrono nomi e altri nomi ancora, dando sfoggio talvolta anche di discreta fantasia,. il nodo del tecnico rimane da sciogliere. L’auspicio, ma siamo convinti che non sarà così, è che non accada come lo scorso anno quando le decisioni sull’assetto tecnico tardarono un pò troppo. Intanto il gruppo è tornato al completo anche se si respira il clima tipico da ultimi giorni di scuola. Venerdì la Lucchese sosterrà un’amichevole al Porta Elisa contro lo Scandicci, formazione fiorentina che milita in serie D. Si tratterà di una proficua sgambata per tenere il ritmo e la condizione fisica. Così si dovrebbe andare avanti sino alla fine di maggio quando poi ci sarà il probabile rompete le righe. E allora sarà davvero futuro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento