Lucca, gli studenti del Pertini presentano la guida turistica on – line della città

LUCCA - Nasce “Hi Lucca” una mappa con guida on-line che i turisti possono visualizzare sui dispositivi portatili come cellulari e tablet. Il progetto è stato realizzato interamente dagli studenti della classe IV C dell'istituto tecnico per il turismo Pertini.

-

https://youtu.be/ZaRwgq85nGY

Nasce “Hi Lucca” una mappa con guida on-line che i turisti possono visualizzare sui dispositivi portatili come cellulari e tablet. Il progetto è stato realizzato interamente dagli studenti della classe IV C dell’istituto tecnico per il turismo Pertini con il contributo della Fondazione Banca del Monte, il patrocinio del Comune di Lucca e di Unicredit e in collaborazione con Lucca Comics & Games, Federalberghi, Junior Achievement e Itinera.

La mappa e guida on-line propone un percorso per poter visitare nell’arco di una giornata i luoghi classici e quelli meno conosciuti della città. Il tragitto si snoda attraverso 15 tappe all’interno di Lucca, segnalate da un codice QR e utilizzando uno smartphone o tablet è possibile accedere, via web, a tutte le informazioni relative ai luoghi e ai monumenti proposti, grazie ad una cartina in 5 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo.

La mappa offre anche altre informazioni a corredo: i centri informazione, i parcheggi, le foto del monumento o del luogo, i tempi di percorrenza tra un punto e l’altro, le fontane per dissetarsi e altro ancora.

Con questo progetto gli studenti partecipano al programma ministeriale “Impresa in azione”, ideato dai Ministeri dell’Istruzione e dello Sviluppo Economico per favorire lo sviluppo delle competenze imprenditoriali nei giovani. Per produrre la mappa i ragazzi hanno costituito e gestiscono un’impresa che hanno chiamato “La Pantera”, sperimentando tutti i ruoli e le responsabilità di un’azienda reale. L’iniziativa prevede anche una competizione di livello europeo e “Hi Lucca” ha già vinto la fase regionale e andrà in competizione con altri progetti a livello nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento