Lucca pronta ad accogliere le Mille Miglia

LUCCA - La città dall’arborato cerchio e la corsa più bella del mondo. Lucca e la sua Mille Miglia. Per il secondo anno consecutivo, questo sabato, 16 maggio, la nostra città si trasformerà in un circuito, per accogliere la 33° rievocazione storica della regine delle corse.

-

 

L’arrivo in città della prima vettura è previsto per le 15:30. Entrata da Porta San Pietro, salita sulla mura all’altezza del baluardo San Colombano, giro delle Mura Urbane (in direzione Port’Elisa) con prove cronometrate presso il baluardo San Paolino, proseguimento in direzione Caffè delle Mura con discesa verso Corso Garibaldi. Le auto proseguono alla volta di Piazza Napoleone dove è fissato il controllo orario. Dopo l’uscita da Porta Santa Maria il percorso proseguirà verso Ponte a Moriano per arrivare a Borgo a Mozzano.

Nel percorso, la novità di quest’anno è rappresentata dal passaggio degli equipaggi proprio nella Valle del Serchio. In particolare, suggestivo per i partecipanti, ma anche per gli spettatori, sarà la tappa a Borgo a Mozzano, in corrispondenza del Ponte del Diavolo dove verrà effettuato un controllo a timbro.

L’arrivo delle auto partecipanti alle Mille Miglia sarà anticipato da quello del Ferrari e Mercedes Tribute: 120 auto che arriveranno a Lucca intorno alle 13:30.

I numeri della manifestazione sono impressionanti: 435 auto storiche (tutti modelli o auto stesse che hanno partecipato alla Mille Miglia), costruite dagli anni venti agli anni cinquanta.

 

A testimonianza della vocazione sportiva della nostra città, quest’anno si celebrano gli 80 anni della Coppa Edda Ciano, uno dei primi circuiti di Formula1, che si corse per la prima volta, il 29 settembre 1935, proprio sulle Mura cittadine.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento