Si profila una C unica da sballo

BASKET C - Il prossimo anno potremmo avere un campionato di serie C davvero affascinante. Oltre al Bama Altopascio e al neopromosso CMB Junior Lucca, anche la Libertas Lucca è in lizza per salire di categoria.

-

 

La festa appena consumata non è ancora finita. Anzi deve dare lo spunto a tutto il CMB junior Lucca di proseguire sulla scia di una stagione iniziata con discrete ambizioni e concretizzatasi poi con l’agognata promozione nella nuova ed ambitissima serie C unica. In realtà la squadra di coach Giuseppe Piazza ha avuto bisogno dei playoff per il salto di categoria e questo dopo che per lunghi tratti del campionato aveva dato l’impressione di poter centrare il salto di categoria in modo diretto. Ovvero con un piazzamento tra le prime quattro. Ma va benone lo stesso visto che invertendo l’ordine dei fattori, il risultato non è cambiato. Saà dunque C unica per una squadra che ha fatto leva sulla propria identità profondamente lucchese. I massimi dirigenti, il coach, ma anche gran parte del roster esprimono la loro lucchesità. In vista del prossimo campionato, che sicuramete comporterà maggiori difficoltà, il CMB si sta organizzando in modo silenzioso ma lucido. Si dovrebbe ripartire dalla conferma di coach Piazza (legato da un accordo verbale triennale) che ha lavorato davvero bene, e gran parte del roster fermo restando che non manca la volontà di migliorarlo laddove se ne sono intravviste delle lacune. Il torneo che scatterà a settembre sarà compliato e affascinante visto che ai nastri di partenza ci sarà anche il Bama Atopascio, ormai un’autorità in categoria la formazione rosablu del presidente Sergio Guidi e si spera anche la Libertas di coach Maurizio Romani che proprio mercoledì sera (ore 21) alla Matteotti di Santanna giocherà gara-4 contro il Valdera. Punteggio 2 a 1 per i lucchesi che quindi potrebbero chiudere il conto evitando una pericolosa bella a Capannoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento