CGC vicino ai familiari delle vittime del 29 giugno

VIAREGGIO - Il presidente del Cgc Alessandro Palagi ha voluto dimostrare la sua vicinanza e quella della società ai familiari delle 32 vittime della strage ferroviaria del 29 giugno. Nella sede di via Veneto è stato consegnato un assegno di 4670 euro raccolti nel corso di due eventi al Palabarsacchi.

-

2120 euro sono stati consegnati  ad un giocatore di hockey che ha la figlia malata. I rappresentanti dei comitati presenti “Il Mondo che vorrei” e “Assemblea 29 giugno” hanno ringraziato il Cgc e i tifosi bianconeri; appena saranno messi in vendita gli abbonamenti per la prossima stagione di hockey su pista acquisteranno il numero 32 in ricordo delle 32 vittime. Dal 20 al 26 giugno a Villa Argentina ci sarà una mostra fotografica e affreschi di Gianfranco Maffei che ripercorre la strage di Viareggio dalla notte del 29 giugno 2009  alle varie udienze del processo in corso a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento