Lotta all’usura: anche Lucca e Porcari firmano l’accordo

LUCCA - L'usura si può battere, ma è necessario investire sulla prevenzione, ascoltando e sostenendo gli imprenditori in difficoltà. Si basa su questi presupposti il progetto coordinato dalla Prefettura di Lucca per la creazione di nuovi sportelli per la prevenzione dell’usura e del sovraindebitamento.

-

 

L’iniziativa, già avviata in via sperimentale lo scorso anno, ha visto la costituzione di uno sportello presso i locali della Camera di Commercio di Lucca, in aggiunta ai centri di ascolto della Fondazione Toscana per la prevenzione dell’Usura operanti nei locali delle Misericordie di Lucca, Viareggio e Barga. I centri di ascolto rispondono alle esigenze segnalate soprattutto da piccole imprese, lavoratori autonomi, professionisti e privati. Alla firma del rinnovo hanno aderito anche i Comuni di Lucca e Porcari che dunque si impegnano per l’attivazione di nuovi sportelli sul proprio territorio.

Un ruolo fondamentale è rivestito dalla Fondazione per la Prevenzione dell’Usura grazie alle garanzie prestate sui finanziamenti e per i finanziamenti concessi alle imprese, contributo concreto al contrasto dell’usura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento