Indennizzi per la tempesta di vento del 5 marzo

PROV. LUCCA - Sono in arrivo gli indennizzi per i residenti del territorio di Lucca e della Garfagnana che lo scorso 5 marzo, a causa della forte tempesta di vento, hanno avuto disalimentazioni elettriche di lunga durata. Lo ha comunicato Enel. I rimborsi variano da 30 a 300 euro per le utenze domestiche.

-

9_7_15_ Enel

Da 150 a 1000 euro per le piccole utenze non domestiche, mentre per le utenze industriali dipendono anche dalla potenza contrattuale e possono arrivare fino a 6000 euro. Beneficeranno del rimborso tutti gli utenti che hanno avuto una interruzione di energia elettrica di almeno 8 ore nei comuni con più di 50mila abitanti; 12 ore nei comuni tra 50mila e 5mila e più di 16 ore nei comuni più piccoli, al di sotto dei 5mila abitanti. I rimborsi verranno accreditati automaticamente in bolletta, dalle rispettive società di vendita, senza la necessità di alcuna richiesta da parte dei clienti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento