Lucca, per la prima volta una donna vince il Palio della Balestra

LUCCA - Per la prima volta nella storia una donna si aggiudica il Palio di San Paolino. Si tratta di Simona Ceccarelli del terziere San Paolino, che è riuscita nell'impresa di regalare l'ambito 'cencio' alla propria squadra.

-

Il palio, giunto alla sua 41esima edizione si è svolto in una piazza S.Martino stracolma di gente. Particolarmente apprezzate dal pubblico le esibizioni del gruppo sbandieratori e Musici della Compagnia Balestrieri e del Gruppo di Danza Rinascimentale che di fatto hanno aperto la serata.

Poi il via alla gara, che affonda le sue radici nella storia del XIII secolo. Quaranta i concorrenti, in rappresentanza dei Terzieri di San Paolino, San Martino, San Salvatore e Associazione Contrade di  S.Paolino. Tutti impegnati a centrare la brocca, per aggiudicarsi il successo individuale e quello a squadre.

Alla fine, alla presenza del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, la proclamazione dei vincitori. Il terziere San Salvatore ha piazzato tre balestrieri nei primi quattro posti: Dino Tozzini, arrivato quarto, Roberto Bellandi, terzo e Gianfranco Spadoni, che si è piazzato al secondo posto. E’ stata Simona Ceccarelli però a beffare tutti e ad aggiudicarsi il l’ambito collare d’argento e il quadro ad olio realizzato dal pittore lucchese Guglielmo Malato. Alla fine Simona è stata portata in trionfo dai compagni di squadra, che hanno così festeggiato con tutta la piazza il primo palio ‘in rosa’ della storia di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento