Emergenza profughi: il sindaco Tambellini contesta la Prefettura

LUCCA - “Ho ricevuto in queste ore una lettera della Prefettura che mi comunica che 40 profughi attualmente ospiti della tensostruttura di via delle Tagliate saranno sistemati all’interno di due strutture ricettive private ubicate sul territorio comunale. Non sono d’accordo con le decisioni prese autonomamente dalla Prefettura" scrive il sindaco.

- 1

Valfreddana, intervista al sindaco Tambellini

Il Comune di Lucca, in un momento di altissima difficoltà, ha fatto il suo dovere riguardo al problema tragico dell’immigrazione e continuerà a farlo, sia in termini di assistenza sia in termini di sacrosanta solidarietà. Reputiamo tuttavia intollerabile che a fronte dell’atteggiamento di grande responsabilità che il Comune di Lucca ha manifestato la maggioranza dei Comuni della provincia si sia sottratta – cito il caso del Comune di Viareggio e di altri Comuni della Versilia e della Piana – agli impegni che debbono essere presi, dal momento che l’emergenza riguarda l’intera Nazione.

 

Commenti

1


  1. vorrei solo sapere dove andranno questi cosiddetti profughi, non vorrei uscire al mattino e trovarmeli per strada a bivaccare, il sindaco sapeva che dovevano arrivare o quantomeno, se non erro, aveva parlato di PROFUGHI che in 20 dovevano essere accolti, ora io pago le tasse, se devo curarmi ormai so che devo ricorrere al privato perchè gli ospedali sono pieni di questi poveri migranto che fuggono, solo uomini, dalla guerra e che PRETENDONO da noi tutto infettandoci con malattie fino ad ora debellate, ma come si fa ad accomunare ui nostri emigrati in america che venivao messi i quarantena con questi cosiddetti profughi, arroganti incattiviti, prepotenti nella stragrande maggioranza e oltretutto vorrei aggiungere che la Curia a lucca possiede infiniti immobili , che affitta a chi ha soldi o tiene sfitti, che dia il buon esempoi e apra le portae di casa sua DI CASA SUA sottolineo, a questi poveretti, io propongo di togliere il 5 per mille alla Chiesa Cattiolica ricca di suo e di destinarlo ad altro magari ai poveri italiani che non hanno 40 euro al giorno e si impiccano per la disperazione, basta col buonismo basta siamo tutti stufi io non posso nemmeno piu prendere la circolare semza aver paura di prendermi qualche malattia o di essere rapinata, inoltre io pago il bifglietto mentre loro salgono e non pagano mai io ho perso il lavoro per la crisi , nessino mi aiuta e se non fosse per i miei non potrei sopravvivere, dov è lo stato????? dov è per noi italiani??Questa italia fa schifo lucca fa schifo , è sporca poco organizzata per lucca e fuori niente controlli, niente vigili , nienyte polizia e la colpa non è nemmeno di loro, basta io NON LI VOGLIO mi oppongo so che non conto nulla nessuno conta conta solo ce Renzi e tutti i suoi si facciano belli con i nostri sacrifici, io dico solo di ricordare la rivoluzione francese e i corsi e ricoersi della storia…. e che fine fecero i potenti che affamarono il popolo. Valeb ntina una delle tante persone che si è rotta di tutto e anche di un sindaco che casca dalle nuvole, se li mettesse nei campi di sant alessio davanti alla sua villa e ci facesse anche il carcere dato che c è , è tanto bravo a casa degli altri io li metterei tutti nei giardini di quei comunisti buonisti che fanno le vacanze sulle barche e poi tornano a prenderci per i fondelli mentre intanto portano fuori italia i loro soldioi, ma che vadano tutti….. e ora chiudo sono una signora non voglio essere volgare

Lascia un commento