Anche i migranti a “Puliamo il Mondo”

LUCCA - Anche 60 migranti ospiti nella struttura di via delle Tagliate hanno preso parte all'iniziativa " Puliamo il Mondo" organizzata da Legambiente e Comune con la collaborazione delle scuole. Presente a Lucca anche l'assessore regionale all'immigrazione Vittorio Bugli.

-

Si è svolta anche quest’anno la tradizionale iniziativa denominata “puliamo il mondo”, organizzata dal Comune e da Legambiente con il coinvolgimento del mondo della scuola. Iniziativa che quest’anno, a Lucca ha avuto un carattere speciale. Accanto ai 164 alunni di 5 scuole del territorio infatti, a pulire le sponde del parco fluviale si sono uniti anche 60 migranti richiedenti asilo presenti nel campo di accoglienza della Croce Rossa in via delle Tagliate. Un segnale forte della voglia di integrazione e soprattutto del bisogno di rendersi in qualche maniera utili alla comunità che li sta ospitando. Presente anche l’assessore regionale all’immigrazione Vittorio Bugli, insieme al sindaco Tambellini e agli assessori Cecchetti. Sichi e Raspini. Gli alunni, insieme ai migranti, hanno ripulito la sponda sinistra del parco fluviale del Serchio, nel tratto compreso tra la terrazza Petroni e la passerella di S.Alessio, ripulita da molte delle scritte e dei graffiti che la ricoprivano.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento