Cira Antignano: “La vita di Daniele non ha prezzo”

VIAREGGIO - Domani in Francia si terrà il processo d'appello per Stephanie Colonna, l'infermiera condannata a un anno di reclusione con pena sospesa per il coinvolgimento nella morte di Daniele Franceschi, il giovane viareggino deceduto in circostanze misteriose nel carcere di Grasse.

-

Venerdì la madre di Daniele, Cira Antignano, ha rifiutato un’offerta di risarcimento da parte delle assicurazioni francesi. Oggi l’abbiamo incontrata.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.