Grande festa per i 40 anni del CAV di Pieve Fosciana

PIEVE FOSCIANA - Celebrato l'importante anniversario del Corpo Antincendio Volontario divenuto ormai elemento portante della colonna mobile regionale di protezione civile.

-

 

Era il settembre del 1975 quando a Pieve Fosciana un gruppo di persone piene di passione e lungimiranza fondavano il Corpo Antincendio Volontario. Il 40° compleanno del CAV, divenuto ormai elemento portante della colonna mobile regionale, è stato celebrato al centro intercomunale di Protezione Civile con una bella festa a cui non sono volute mancare anche le autorità nazionali del passato e del presente: Fabrizio Curcio, capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e Giuseppe Zamberletti, ex Ministro e autore dell’allerta sismica del 1985. Tra i rappresentanti delle istituzioni locali anche l’assessore regionale alla Protezione Civile Federica Fratoni.

L’incontro è stata l’occasione per ripercorrere la storia di questo gruppo che ha segnato l’evoluzione della protezione civile nella Valle del Serchio, nel tempo attrezzato e preparato per formare costante aiuto alle popolazioni locali, nazionali e internazionali e che rappresenta un’eccellenza nel mondo del volontariato.

La mattinata di festa è stata anche l’occasione per inaugurare alla presenza del capo nazionale Fabrizio Curcio il doppio Centro di Coordinamento Comunale che da oggi serve Pieve Fosciana e Castelnuovo Garfagnana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento