Lucca, ferito al collo con una bottiglia dentro porta San Pietro

LUCCA - Ha rischiato di morire un marocchino di 26 anni colpito al collo con il vetro di una bottiglia da un connazionale lunedì sera dentro Porta San Pietro. I due, ubriachi, avevano iniziato a litigare al sottopassaggio pedonale di San Concordio.

-

polizianotte

Motivo della lite, la mancata concessione di una sigaretta. Una volta entrati in città, la discussione è degenerata. E uno dei due ha colpito l’altro al collo con una bottiglia di vodka, sfiorando la carotide. Il ferito è stato trasportato in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

L’altro è ricercato. Entrambi sono irregolari sul territorio nazionale e pegiudicati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento