Lucca, grande folla in cattedrale per l’addio a ‘don’ Bruno

LUCCA - Grande folla in Cattedrale per l'ultimo saluto a monsignor Bruno Tommasi, arcivescovo emerito di Lucca, scomparso la scorsa settimana all'età di 85 anni.

-

 

Alle esequie, trasmesse in diretta da Noitv e presiedute dall’arcivescovo Castellani, hanno partecipato tutti i vescovo della Toscana e tutti i sacerdoti della diocesi lucchese. Presenti in prima fila i familiari e le autorità. Ma in San Martino c’erano anche tanti semplici fedeli che hanno conosciuto Tommasi. Un affetto sincero e familiare quello nei suoi confronti. Lo testimonia il fatto che in molti hanno continuato a chiamarlo semplicemente don Bruno anche dopo la sua nomina alla alla guida della chiesa di Massa prima e di Lucca poi. Il forte legame con i fedeli era nato soprattutto nella parrocchia di Sant’Anna, dove don Bruno era stato priore dal 1974 al 1983 ed è proseguito negli anni fino al 2005 quando Tommasi si ritirò, dopo l’arrivo da Faenza di monsignor Castellani.

“E’ stato un uomo di profonda fede e di intensa carità e umanità” ha detto Castellani che ha anche annunciato che don Bruno riposerà in Duomo, come da sua volontà.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento