Assurda Lucchese ko nel recupero anche a Santarcangelo

CALCIO LEGA PRO - Sconfitta incredibile della Lucchese battuta 2 a 1 a Santarcangelo di Romagna. Rossoneri in vantaggio nella ripresa con Benvenga. Ma nel recupero una doppietta di Venitucci stende i rossoneri alla quarta sconfitta consecutiva.

-

24_10_15_ Lucchese

Spezzare le ali al destino, o perlomeno al recente trend che più negativo non si può con tre sconfitte consecutive che hanno appesantito, e non poco la classifica. Al “Valentino Mazzola” di Santarcangelo di Romagna Lucchese in campo con molte novità. Baldini prova a cambiare se non lo schema perlomeno gli interpreti. Dentro Maini in difesa con Espeche laterale; Nolè in mediana mentre in avanti si propone un tridente inedito con Sartore, Rosseti e Fanucchi. Fuori sia Pozzebon che Bianconi. E’ una bella giornata di sole: Lucchese in maglia bianca. Prova subito ad aggredire la Lucchese che assume l’iniziativa e colleziona angoli. Il primo tentativo è di Sartore ma il portiere romagnolo blocca. Replica Margiotta, Di Masi attento ma la Lucchese non pare soiidissima. Al quarto d’ora Benvenga ci prova dalla lunga distanza, palla fuori d’un soffio. Alla mezz’ora romagnoli vicini al vantaggio. Scambio Guidone-Rossi sulla sinistra sul cui cross l’ex-viareggino De Vena di testa sfiora il palo della porta rossonera. Al 35esimo ancora Santarcangelo pericoloso in contropiede con Romano, salva Di Masi in angolo. Fanucchi prova a scuotere i suoi con alcune belle giocate. Tra i più intraprendenti e tra i pochi a provarci almeno dalla distanza il solito Benvenga. Si va al riposo sullo 0-0 e con una cifra di gioco che non può accontentare Baldini. In avvio di ripresa spunto di Sartore per Fanucchi che appoggia sull’accorrente Monacizzo il cui tiro dal limite viene deviato in angolo da Nardi. Le squadre si allungano ma il match è infarcito da errori. Al quarto d’ora punizione di Rosseti sulla quale Sartore si avvita di testa ma il pallone finisce sull’esterno della rete. Lucchese vicina al vantaggio con Mori che su angolo di Monacizzo sfiora il successo. Dentro Pozzebon per Rosseti. Debutto di Ballardini che rileva Nolè. Mingazzini diventa capitano. Lucchese in vantaggio al 25esimo con una gran gol di Benvenga che vince un contrasto e lascia partire una sassata su cui Nardi nulla può. Vantaggio prezioso, Anzi preziosissimo. Si rivede anche Lorenzini che rileva l’infortunato Maini. Assalto finale dei padroni di casa che sfiorano il pareggio con Drudi e Obeng. Lucchese in vistoso affanno. E così al 92esimo mani di Mori in area col difensore centrale che viene espulso. Dal dischetto Venitucci batte Di Masi che intuisce ma non trattiene. Lucchese in bambola e Venitucci ribalta addirittura la partita segnado la rete del 2 a 1. Sconfitta incredibile di una Lucchese che proprio non c’è più. Quarta sconfitta consecutiva e la crisi più che nera adesso è nerissima.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento