Aveva un arsenale in casa, arrestato ambulante

PIETRASANTA - I carabinieri hanno arrestato un uomo di 56 anni di Pietrasanta, Marco Verdigi, accusato di detenzione e porto abusivo di armi da guerra, detenzione di arma clandestina e detenzione abusiva di armi e munizioni per armi comuni da sparo.

-

CARABINIERI 2

L’uomo, di professione ambulante, aveva allestito presso la propria abitazione una collezione di armi, munizioni ed equipaggiamenti di tipo militare senza essere in possesso delle previste autorizzazioni e conservandole senza la predisposizione di idonee misure di sicurezza.

In particolare i carabinieri hanno rinvenuto nella sua abitazione:
– una pistola efficiente senza marca e priva di matricola, modello a tamburo  cal.38, completa di 5 cartucce;
– un fucile mitragliatore mg-52 calibro 7,62, inerte, matricola 42946, privo di attestazione dell’avvenuta inertizzazione;
– tre caricatori privi di munizioni per armi mitragliatrici;
– una sciabola tipo katana;
– tre baionette con custodia;
– varie cartucce cal. 7,65 per pistola semiautomatica;
– un contenitore di vetro contenente 158 cartucce cal. 7,65 per pistola semiautomatica;
– altre cartucce di vario calibro e marca.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento