Confindustria Lucca si fonde con Pistoia e Prato

LUCCA - L’Assemblea dei Soci, che si è svolta ieri pomeriggio, ha approvato il progetto di fusione con le Confindustrie di Pistoia e Prato.

-

CONFINDUSTRIA

Il sì degli Industriali lucchesi è arrivato all’unanimità. I Soci riuniti in Assemblea hanno anche eletto Mauro Celli in qualità di consigliere delegato che, insieme a Cristina Galeotti, avrà il compito di rappresentare Lucca nell’Organo esecutivo della nuova Associazione: Confindustria Toscana Nord, un unico grande soggetto associativo, costituito da 1400 aziende per un totale di circa 40.000 dipendenti. Sono stati eletti anche i probiviri di pertinenza lucchese nelle persone di Andrea Guidi e Alberto Varetti, e revisori contabili Maurizio Andres e Marco Cattani.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento