Lancia petardo, Daspo a un tifoso della Lucchese

CALCIO LEGA PRO - La Polizia di Stato ha deferito all’A.G. un 47enne tifoso della Lucchese resosi responsabile, in occasione dell’incontro casalingo con la Robur Siena di sabato scorso, del reato di possesso, utilizzo e lancio di artifizi pirotecnici in occasione della manifestazioni sportive.

-

1_10_15_ fumogeno

L’uomo, tifoso della Lucchese ma non appartenente ai gruppi ultras, a pochi minuti dall’inizio della gara ha acceso un artifizio pirotecnico del tipo petardo, e, dopo averlo innescato, lo ha lanciato in direzione del fossato antistante gli spalti, ove è deflagrato. L’estrapolazione e l’analisi delle riprese del sistema di videosorveglianza dello Stadio “Porta Elisa” ha consentito alla D.I.G.O.S. di individuare il responsabile, nei confronti del quale il Questore ha emesso il DASPO per la durata di anni due.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento