Diritti umani, alla Fondazione Campus ospite Malek Adly

LUCCA - Alla Fondazione Campus si è tenuto un importante incontro con l'avvocato egiziano Malek Adly, sul legame tra turismo e politica nei paesi del Mediterraneo, grazie alla collaborazione della Robert F. Kennedy Human Rights Europe.

-

Docente, avvocato, rifugiato politico egiziano ed attivista per la difesa dei diritti umani. Lui è Malek Adly, che ha incontrato gli studenti di Fondazione Campus, grazie alla collaborazione con il Robert F. Kennedy Human Rights Europe. L’incontro, focalizzato sul legame tra turismo e politica nei paesi del Mediterraneo, si è svolto all’interno del Laboratorio di Human Rights dedicato agli studenti del corso di laurea in Scienze del Turismo. Gli studenti hanno potuto confrontarsi con Adly sull’attuale situazione geopolitica dell’Egitto e dei paesi del medio oriente e nord-Africa, in seguito alle rivoluzioni della cosiddetta “primavera araba”. Malek Adly dal 2011 è anche direttore del Network di avvocati presso il Centro egiziano per i diritti economici e sociali, nonché direttore dell’unità di giustizia penale del medesimo Centro che fornisce assistenza legale alle vittime di violazioni dei diritti umani in Egitto.

Il Robert F. Kennedy Human Rights Europe dal 2008 ad oggi ha formato più di 500.000 studenti nelle scuole italiane con il manuale educativo sui diritti umani “Speak Truth To Power”. Nel maggio 2013 ha inaugurato una struttura residenziale  con l’obiettivo di ospitare attivisti dei diritti umani provenienti da tutto il mondo, permettendo loro di scambiare esperienze, dialogare e acquisire le competenze utili per lavorare ogni giorno contro le ingiustizie sociali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento