Incendi 2015: la provincia di Lucca la più colpita

TOSCANA - La provincia più colpita dagli incendi nei boschi nel 2015, sia per numero di eventi (75) che per estensione di superficie boscata interessata dalle fiamme (112 ettari), è stata quella di Lucca.

-

 

376 incendi da gennaio a fine di settembre, ma solo sette di grandi dimensioni, che hanno interessato una superficie di bosco rilevante, tra 10 e 20 ettari. E’ questo il bilancio in sintesi dell’estate in Toscana, tracciato da Regione, Corpo Forestale e Vigili del Fuoco.
Un dato positivo, ma che si scontra con quello della provincia di Lucca: la più colpita dagli incendi nei boschi nel 2015, sia per numero di eventi (75) che per estensione di superficie boscata interessata dalle fiamme (112 ettari).
Il ripetersi degli eventi in Lucchesia, però, è dovuto anche alla presenza di un piromane (un minorenne) che è poi stato arrestato il 17 agosto in flagranza di reato dal Corpo Forestale dello Stato.
Analizzando i dati dell’ultimo decennio, nella nostra regione il numero medio annuo di incendi boschivi risulta pari a 438 eventi, con una superficie media boscata percorsa annualmente pari a 618 ettari.
A livello di singole province, nei quattro anni più impegnativi dell’ultimo decennio (2007-2009-2011 e 2012) è sempre stata la provincia di Lucca a registrare il numero più alto di eventi sul territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento