Viareggio, la giunta diserta il dibattito su NoiTv

VIAREGGIO - Si sono presentati solo i rappresentanti dell'opposizione e del gruppo misto al dibattito promosso da NoiTv sui primi cento giorni della nuova amministrazione comunale di Viareggio.

-

Il sindaco Del Ghingaro non ha nemmeno risposto all’invito della nostra emittente, esteso anche ad altri rappresentanti della giunta. Un atteggiamento che ha inevitabilmente rinfocolato la polemica sull’atteggiamento della maggioranza nei confronti dei mezzi di informazione e delle altre forze politiche in consiglio comunale e nelle commissioni, che finora hanno lavorato pochissimo. In particolare, Massimiliano Baldini del Movimento per Torre del Lago e Viareggio e Luca Poletti, del Partito Democratico, da diversi punti di vista, hanno sottolineato i rischi che la mancanza di dialogo e condivisione dei progetti possono avere sulla difficile azione di rilancio della città.

Stefano Pasquinucci, che ha abbandonato la lista Del Ghingaro con la quale era stato eletto, per passare al gruppo misto, pur riconoscendosi ancora nel programma di governo della maggioranza, ha rimarcato il fatto che i consiglieri non vengano coinvolti nelle decisioni dell’esecutivo e non ha condiviso il metodo per le nomine alle partecipate.

In coda alla trasmissione Pasquinucci ha annunciato che in vista del Carnevale lunedì ci sarà un incontro tra i rappresentanti dei costruttori e il Comune. E sempre lunedì dovrebbe essere pubblicato il bando per il finanziamento ai carnevali storici. In palio c’è un milione di euro da dividersi tra le manifestazioni che hanno i requisiti per partecipare (e il Carnevale di Viareggio è sicuramente tra queste).

Infine, l’8 ottobre il Tar emetterà la sentenza sul ricorso presentato da Massimiliano Baldini contro l’esito del primo turno di votazione dello scorso giugno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento