Arte: la prima volta di Paolo Ruffini, ecco il suo “Gabbia-no”

PIETRASANTA - Dall’11 dicembre, e quindi per tutto il periodo delle festività, fino al 7 febbraio, una decina d’installazioni popoleranno Piazza Duomo, il Sagrato e la Chiesa di S. Agostino, con il suo Chiostro.

-

 

Nella Sala del Capitolo saranno allestiti i bozzetti, i disegni, le testimonianze, le foto degli “Amici di Paolino”, che narreranno, come lo story-board di un film, l’evoluzione del progetto realizzato dal Nido del Cuculo e da Artitaly.

La mostra è stata presentata questa mattina dallo stesso Ruffini e dal direttore artistico della Fondazione VersilianaMassimiliano Simoni suo grande amico di lunga data, alla presenza del Vicesindaco di Pietrasanta Daniele Mazzoni, del Consigliere delegato alla cultura Paola Brizzolari e del Consigliere della Fondazione Versiliana Maria Antonietta Di Benedetto.

Con “Gabbia-no” decolla ufficialmente il progetto S.T.Art, Save Tourism & Art dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Massimo Mallegni, la cabina di regia di eventi che avrà il compito e l’obiettivo di coordinare e promuovere l’arte, la cultura e lo spettacolo per una proposta turistica globale al passo con i tempi (aumento dei flussi turistici).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento