Bilancio straordinario per Lucca Comics & Games 2015

LUCCA - Lucca Comics & Games 2015 è finita da poche ore ma è già tempo di bilanci. I 220.000 paganti (con 400.000 presenze di pubblico nei quattro giorni) sono risultati straordinario, così come i disagi quest'anno ridotti al minimo per la città di Lucca.

- 1

 

Lucca Comics & Games 2015 è finita da poche ore ma è già tempo di bilanci. Sia per gli organizzatori che per la città. Mentre gli operatori e molti visitatori stanno ancora lasciando Lucca si può partire proprio dalla logistica e dai disagi, davvero pochi rispetto allo scorso anno. Il traffico sulla circonvallazione è stato difficile solo nei momenti di punta; qualche problema per la sosta (problema antico della città nonostante i servizi navetta con i parcheggi in periferia) e alla stazione dove il servizio offerto da Ferrovie va sicuramente migliorato. Alla fine i paganti sono stati 20.000 in meno rispetto al 2014, ma comunque sempre oltre il tetto dei 200.000. E  stavolta davvero Lucca ha retto benissimo all’assalto del pacifico popolo dei Comics.

“Dovevamo porre un freno rispetto allo scorso anno quando nella giornata di sabato i paganti erano stati oltre 100.000, troppi – spiega il direttore Renato Genovese-. Il limite degli 80.000 giornalieri ha funzionato, ma potevamo avere più presenze se gli spettatori avessero compreso meglio il meccanismo. Qualcuno che arrivava da lontano vedendo che mancavano 15, 20.000 biglietti non ha azzardato il viaggio anziché acquistare online”.

Dal punto di vista dell’offerta culturale forse è inutile dire che Lucca Comics & Games si migliora anno dopo anno. Gli eventi aumentano così come gli spazi dislocati in tutta la città che rendono così più semplice passeggiare e godersi lo spettacolo tra migliaia di spettatori. Lo staff di Lucca Comics & Games si è già messo al lavoro per il 2016, anno del cinquantenario (era il 1966 quando Lucca si legava al mondo dei fumetti), anno del ritorno ai 5 giorni.

“Questa circostanza non dovrebbe farci porre il tetto massimo dei biglietti giornalieri; forse solo per il giorno che reputeremo di massima affluenza”. E intanto si partirà il 19 e 20 marzo con Collezionando, nuovo appuntamento dedicato al fumetto d’antiquariato e da Collezione che si terrà al Polo Fiere.

Tag:

Commenti

1


  1. Complimenti per l’organizzazione, questa è la dimostrazione che quando si vuole è possibile fare le cose con logica. Da residente in centro storico non ho avuto particolari problemi, sono riuscito a tornare a casa dal lavoro in modo quasi normale. L’evento porta ossigeno alla città, e se viene gestito bene bisogna rendere merito a chi ha organizzato il tutto. Certamente qualche disagio è inevitabile, ma se c’è una buona organizzazione anche la gente contribuisce volentieri e senza lamentele alla riuscita del tutto. Complimenti.

Lascia un commento