Geal festeggia 20 anni e annuncia 44 milioni di investimenti

LUCCA - C'erano tutti i vecchi amministratori e i sindaci che in questi 20 anni l'hanno vista nascere e crescere, ma anche gli attuali dipendenti e quelli andati in pensione. E' stata una cerimonia sobria, ma molto sentita quella organizzata a Palazzo Bernardini per festeggiare i 20 della Geal, l'azienda che gestisce il servizio idrico a Lucca.

-

 

Azienda sana ed efficiente, hanno sottolineato le istituzioni chiamate a parlare, l’esempio migliore di un azienda pubblica partecipata. E per il futuro, ha annunciato il presidente Giulio Sensi, ci sono progetti importanti.

“Oggi Geal –ha detto il presidente Giulio Sensi, aprendo l’evento- è un patrimonio importante del territorio. Nei vent’anni della sua storia è cresciuta e si è consolidata, mantenendo sempre nonostante le piccole dimensioni il passo dei tempi in termini di efficienza e innovazione. Ha incrementato di 15 milioni di euro il suo patrimonio sociale, dando al Comune di Lucca 36 milioni di euro di canoni di concessione. Sono numeri che dimostrano la solidità di un’azienda che compiendo 20 anni è diventata ‘adulta’ ed è pronta a vincere anche la sfida di un nuovo e ambizioso piano degli investimenti”.

“Nella storia dei suoi 20 anni – ha aggiunto l’amministratore delegato Andrea De Caterini – è riuscita ad effettuare 40 milioni di investimenti, estendendo e rendendo più efficiente il servizio, migliorando tutti i propri indicatori di efficienza. È grazie ad un passato così importante che il futuro è ancora più ambizioso. Nei prossimi dieci anni prevediamo di riuscire a mettere in campo 44 milioni di investimenti, affrontando con il massimo dell’impegno possibile le sfide di innovazione che un’azienda come la nostra deve cogliere e le carenze infrastrutturali, in particolare quella fognaria, che ancora caratterizzano il territorio lucchese”.

Attualmente i lavori stanno procedendo sulla via Morianese, a Vicopelago e a Saltocchio. Nei prossimi cinque anni saranno 15 i milioni investiti con priorità sull’Oltreserchio, prolungamento di via per S. Alessio e collegamento Nozzano Pontetto.

All’evento di celebrazione dei 20 anni di Geal hanno partecipato i dipendenti, gli amministratori e tutti i personaggi che hanno dato un contributo alla sua storia. Ad introdurre è stato il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini insieme all’assessore all’ambiente Francesco Raspini. Presenti anche l’amministratore di Lucca Holding Andrea Bortoli e l’assessore comunale Giovanni Lemucchi, così come i sindaci che hanno guidato il Comune dale 1995 ad oggi: Giulio Lazzarini, Pietro Fazzi e Mauro Favilla, nonché i presidenti che si sono susseguiti al vertice di Geal: Umberto Bocci (primo amministratore), Maurizio Dinelli, Roberto Davini, Mauro Macera, Gianluca Fulvetti. A dare la loro testimonianza anche tutti gli amministratori della storia dell’azienda: Marco Ceccarelli, Gabriele Montagnani, Vittorio Del Magro, Roberto Bacoccoli, Paolo Saccani, nonché i dirigenti e i dipendenti storici dell’azienda. I protaginisti sono stati tutti i dipendenti dell’azienda in rappresentanza dei quali hanno parlato i dirigenti e le figure storiche dell’azienda (Giuseppe Palagi, Claudio Salvetti, Mauro Fabro, Massimo Cosci e Giovanni Barsotti), nonché la prima e l’ultima assunta in ordine di tempo: Anna Ferrini e Lucia Altemura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento