I Comics nell’area dei Vivai Testi: scontro Comune-Confcommercio

LUCCA - Alcuni padiglioni di "Lucca Comics and Games" nell'area dei Vivai Testi che il Comune a breve dovrebbe acquistare. L'ipotesi è stata rilanciata alcuni giorni fa dal sindaco Tambellini, accolta con favore da tanti lucchesi e da chi conosce la manifestazione, ma poche ore dopo, come quasi sempre accade a Lucca, ha sollevato un vespaio di polemiche.

-

 

Ad attaccare questa soluzione è stata la Confcommercio, contraria per due motivi: primo, la manifestazione finirebbe in una zona decentrata, secondo lo spostamento agevolerebbe solo la grande distribuzione, cioè il supermercato Esselunga che si trova proprio di fronte. La risposta del Comune, del sindaco Tambellini in prima persona, non si è fatta attendere: “Confcommercio parla di decentramento e allontanamento della manifestazione rispetto al centro storico. Non è così, ovviamente – ha scritto Tambellini -. Lo spostamento interesserebbe solo il padiglione dei Games, con una ridistribuzione degli spazi che darebbe ancora più respiro alla città. In conclusione, la manifestazione determina esigenze spesso contrapposte, quelle del commercio, quelle dei residenti, quelle dei visitatori e degli organizzatori stessi. Compito dell’amministrazione comunale è quello di mettere in atto la sintesi migliore e più equilibrata per consentire lunga e prospera vita a uno dei nostri fiori all’occhiello”. La discussione è aperta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento