Buon Natale allo sport…

SPORT VARI - Attività sportiva quasi paralizzata per le festività natalizie. Allora è il caso di fare tanti auguri allo sport lucchese con i suoi protagonisti e le sue realta, anche in vista di un 2016 (si spera) foriero di soddisfazioni e di successi.

-

 

Buon natale allo sport lucchese e ai suoi protagonisti. A Paolo Andreucci e Anna Andreussi, la coppia d’oro del rallismo italiano che, legando lal terra della Garfagnana a quella del Friuli, ci hanno regalato l’ennesimo titolo tricolore rally, il nono, magari in attesa del decimo, ancora con la magnifica Peugeot 206 R5. Buon Natale alla Virtus Lucca che in quel di jesolo ha conquistato uno storico settimo posto nella finale Oro. Grande società quella virtussina che possiamo definire una grande famiglia. Al GP Parco Alpi Apuane del dinamcio presidente Graziano Poli e all’Atletica Pietrasanta di Filippo Viti che cerca di rinverdire i fasti del recente passato. Buon Natale alla Lucchese che quasi come araba fenice è risorta da una partenza frustrante e si è riportata a centroclassifica con la speranza di fare ancora meglio. A Viareggio e Ghiviborgo che navigano in serie D con fortune diverse: splendido il campionato degli uomini di Fanani, sofferto quello delle zebre di Pierini. Buon Natale al Gesam Le Mura di coach Diamanti che non finisce mai di stupire e che ormai è qualcosa di più di una sorpresa. Se ne sono accorti anche Schio e Ragusa. Nel pallone  a spicchi si spera in un rilancio a certi livelli del settore maschile la cui realtà si chiama C Silver: CMB, Libertas e Bama Altopascio. Buon Natale al tennis e alle sorelle Pieri. Jessica e Tatiana sanno che la strada è ancora lunga ma sono consapevoli di avere le qualità giuste per emergere. Consumata una piccola fetta di panettone Tatiana volerà sbito in centroAmerica per una serie di tornei. Buon Natale anche all’hockey: al Forte dei marmi che da un paio di anni vince scudetti ed è capolista ma anche al CGC Viareggio e in particolare ai fratelli Alessandro e Mirko Bertolucci di rivederli al più presto in pista, grande amore sportivo della loro vita. Buon Natale al ciclismo lucchese. Dai più giovani alla grande famiglia Fanini di Ivano, Brunello e dei loro figli che sono sulla strada giusta per seguirne le orme anche in futuro. Ed inifne buon Natale anche agli saltri port, che noi non abbiamo mai considerato minori e che anzi riteniamo da sempre degni della massima considerazione. Ec inifne Buon Natale a tutti…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento