Lucca, girava con una pistola nascosta in auto; arrestato giovane capannorese

Un giovane di 28 anni è stato arrestato dalla polizia per porto abusivo di arma da sparo e oggetti atti ad offendere. Girava con una pistola nascosta sotto il sedile dell'auto.

-

Un giovane di 28 anni, Fabio Vitrano, residente a Pieve di Compito è stato arrestato dalla polizia per porto abusivo di arma da sparo e oggetti atti ad offendere.

Nel corso di un normale controllo la polizia ha trovato nascosta sotto il sedile della sua auto una pistola Glock munita di caricatore con 8 proiettili, risultata rubata a Barga lo scorso novembre. Inoltre, nelle tasche del suo giubbotto la polizia ha trovato un manganello telescopico in metallo e un coltello a serramanico. Il giovane è risultato positivo all’alcoltest ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Il giovane, che è un tifoso della Lucchese, è attualmente sottoposto a Daspo. A quanto riferito dalla Questura è un esponente dei movimenti dell’estrema destra lucchese.

Sulla vicenda è intervenuto il legale di Vitrano, l’avvocato Fabio Treggi. L’avvocato spiega che il suo assistito “non appartiene e non milita in nessuna organizzazione di estrema destra” ed aggiumge che Vitrano “ha giustificato la presenza delle armi nella propria autovettura”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.