Lucca, al via i laboratori per studenti disabili che hanno terminato gli studi

LUCCA - E' stato presentato a Palazzo Orsetti il progetto “Un ponte verso il mondo: percorsi oltre la scuola”, iniziativa rivolta ai giovani con disabilità che abbiano concluso il percorso scolastico.

-

L’obiettivo è quello di offrire a otto di loro e alle loro famiglie un’opportunità per iniziare a progettare un percorso di vita e di lavoro. Il progetto è finanziato con 50 mila euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, arrivati tramite la Provincia al Comune di Lucca in qualità di ente capofila della Piana per le politiche sulla disabilità e il compito di realizzarlo è stato affidato all’associazione di Promozione sociale Oikos, da anni impegnata in iniziative di inclusione sociale. Nel dettaglio, il percorso propone varie attività di laboratorio. Si parte del laboratorio sul corpo e il suo movimento, quello sull’arte narrativa, con i ragazzi che avranno la possibilità di utilizzare video camere e macchine fotografiche per raccontare i quartieri in cui vivono. Poi il laboratorio di teatro sociale, con la partecipazione delle famiglie. Infine, i laboratori di arti grafiche e falegnameria. Tutte queste attività confluiranno poi in un unico evento artistico aperto alla cittadinanza. L’obiettivo fondamentale alla fine è quello di aiutare i ragazzi a capire quale potrebbe essere la lo strada una volta terminati gli studi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento