Il settebello del CMB Geonova vale una fetta di C Gold

BASKET C SILVER - Prosegue spedita la marcia della squadra di coach Piazza che supera in scioltezza la Synergy Valdarno e coglie la settima vittoria consecutiva. Ottima prova dei biancorossi che confermano il loro stato di grazia. Libertas posticipa a mercoledì gara interna con Liburnia. Nel girone B male il Bama Altopascio sconfitto a Montale.

-

18_1_16_ Geonova

Il CMB Geonova cala il settebello sul tavolo del campionato. Settimo successo consecutivo per la squadra di coach Piazza che effettua un passo forse decisivo verso la C Gold del prossimo anno. In realtà l’avversario dei biancorossi non era dei più semplici e malleabili avendo di fronte una Synergy combattiva che almeno fino all’intervallo lungo ha emesso anche in difficoltà la squadra lucchese. Un CMB che coach Piazza ha poi sollecitato nel modo giusto. Arrivano così i minuti decisivi del match in avvio del terzo-quarto quando Lucca scava un break decisivo fino al 44-35 ispirata dalle iniziative e dai canestri di De Falco e Del Debbio. Poi sale in cattedra anche l’intramontabile Giampaolo Drocker con un paio di triple di enorme valore. La Geonova prende il largo e chiude con una franco successo 74 a 57. Da segnalare i 15 punti di De Falco. In doppia cifra anche Tozzini, Loni e Danesi. Tra gli ospiti in bella evidenza Brandini, autore di 23 punti. Una vittoria che permette alla squadra di Piazza che mantiene la testa della classifica assieme al Pino Dragons Firenze ma soprattutto con 4 punti di vantaggio sulla quinta: le prime quattro passeranno direttamente alla C Gold della prossima stagione. Slitta, invece, a mercolledì sera  contro il Liburnia. Una ghiotta occasione per la squadra di coach Romani di tornare alla vittoria. Infine nell’altro girone da segnalare la netta sconfitta incassata dal Bama Altopascio sul campo dell’Avis Montale. Il cambio tecnico non ha prodotto finora gli effetti sperati per i rosablu del presidente Sergio Guidi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento