Viareggio, il Carnevale fa boom; il sole non c’è ma l’incasso è da record

VIAREGGIO - Grande affluenza di pubblico e incasso da 305mila euro nel terzo corso del Carnevale, nonostante anche stavolta il sole non abbia illuminato il viale a mare.

-

Chi si aspettava un bel sole ad illuminare il terzo corso del carnevale di Viareggio è rimasto deluso. Le previsioni meteo sono cambiate solo all’ultimo momento e ancora una volta la sfilata dei carri sul lungomare si è svolta sotto un cielo coperto. Niente pioggia però e allora il Carnevale è potuto andare in scena al gran completo, con i carri di prima e seconda categoria, le maschere isolate e quelle di gruppo e le pedane aggregative.

La sfilata è stata preceduta venerdì e sabato dalla Canzonetta della Burlamacco ’81, che quest’anno prende di mira il sindaco Del Ghingaro. Il primo cittadino è stato interpretato mirabilmente sul palco del Politeama da Massimo Mazzolini. E a sorpresa, in piazza Mazzini è arrivato l’assessore allo sviluppo economico, Valter Alberici, vestito da Burlamacco, che. durante la diretta di Rete Versilia News, ha confessato così il suo sogno dopo lo spettacolo.

Presenti alla sfilata anche il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani e l’onorevole Deborah Bergamini, portavoce nazionale di Forza Italia, che si è espressa così su una futura partecipazione di Berlusconi al Carnevale.

La sfilata è corsa via liscia senza problemi tecnici, concludendosi in tre ore esatte. La pioggia è arrivata solo nel finale ma si è trattato di poche gocce che non hanno disturbata la parte della sfilata in semi-notturna, nel corso della quale si possono apprezzare al meglio i fantasmagorici giochi di luce dei carri.

Appuntamento adesso domenica 28 febbraio con la quarta sfilata. Il meteo al momento prevede cielo variabile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento