Al via i lavori al muro di Villa Bottini

LUCCA - Era la sera del 27 settembre del 2007 quando un'ampia porzione del muro di villa Bottini crollava su via Santa Chiara. Per fortuna non ci furono feriti, ma per la città fu una ferita in un luogo storico dall'immenso valore simbolico. 9 anni dopo il Comune di Lucca annuncia ufficialmente il via ai lavori di restauro della cinta muraria.

-

 

L’apertura simbolica del cantiere è avvenuta con un sopralluogo da parte del sindaco Tambellini, dagli assessori Pierotti e Sichi insieme ai cittadini che hanno partecipato ai Lavori pubblici partecipati. Gli interventi costeranno al Comune 120.000 euro  e sono stati stanziati dall’amministrazione proprio su input dei cittadini che hanno partecipato alla prima edizione di questa iniziativa.

I lavori saranno suddivisi in tre lotti, della durata complessiva di nove mesi. Con il primo lotto si andrà a ricostruire il muro nel tratto crollato e per questo intervento si calcolano due mesi di cantiere. Il secondo lotto invece servirà a restaurare le due finestre presenti prima del crollo, infine il terzo lotto completerà il restauro del muro con il raddrizzamento della parte che attualmente è sostenuta da contrafforti in acciaio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento