Arrestato l’accoltellatore di Reda

LUCCA - E' stato trasferito nel carcere minorile di Bari l'autore dell'accoltellamento del 27 marzo scorso sulle mura di Lucca, dove rimase ferito un ragazzo di origine marocchina.

- 1

manifestazione reda

I carabinieri e la polizia di Lucca hanno tratto in arresto il minorenne responsabile dell’accoltellamento del 27 marzo scorso sulle mura urbane, in cui è rimasto coinvolto un giovane marocchino, condotto in ospedale per una grave ferita da arma da taglio all’addome. L’autore fu individuato quella stessa sera grazie al tempestivo intervento delle forze dell’ordine. Le seguenti indagini hanno fornito gli elementi per richiedere al tribunale dei minori di Firenze la misura restrittiva della carcerazione. Il minore è stato quindi trasferito nel carcere di Fornelli a Bari con l’accusa di tentato omicidio. Nei giorni successivi all’episodio gli amici e i familiari del marocchino ferito avevano organizzato numerose manifestazioni per chiedere giustizia per l’accaduto.

Commenti

1


  1. Sono felice di questa notizia .bisogna pagare per un atto del genere.

Lascia un commento