Troppa acqua nel condotto pubblico, il Genio Civile convoca un vertice

LUCCA - Mentre i corsi d'acqua nel resto della Lucchesìa sono in secca, nei pressi delle mura sembra di entrare in un altro mondo. I canali che circondano il massimo monumento cittadino sembrano torrenti di montagna in piena.

- 5

L’acqua erode le sponde e sbatte contro il paramento in mattoncini, suscitando i timori dell’Opera delle Mura, proprio mentre si stanno spendendo milioni per risistemare il monumento.

Ma anche nel tratto di condotto pubblico che va da Saltocchio alla città è stata segnalata un’anomala quantità e potenza dell’acqua, con pericolo di esondazioni.

La nostra emittente realizzò un servizio qualche settimana fa sul mutato scenario dei canali. Allora la spiegazione che venne data fu quella la velocità delle acque era dovuta alla pulizia di un ampio tratto di condotto pubblico, eseguita dalle ditte che avevano avuto la concessione ad installate turbine per la produzione di energia elettrica.

Secondo diversi ambienti però questa spiegazione non regge e si pensa invece che sia stato fatto aumentare l’afflusso d’acqua dal Serchio al condotto pubblico per far aumentare la velocità di queste turbine.

Abbiamo contattato il Genio Civile, che da tre mesi ha ereditato dalla Provincia il controllo della portata della acque, che però ha smentito questa possibilità. La portata del condotto era di 5 metri cubi al secondo prima delle concessioni, è tale è rimasta anche dopo.

E allora che cosa sta succedendo? Per capirlo lo stesso Genio Civile sta procedendo alla convocazione di una riunione con Comune, Soprintendenza e Consorzio di Bonifica.

Intanto l’avifauna intorno alle mura scoppia di salute. Guardate questo splendido esemplare di airone. E come filano questi germani. A loro la nuova situazione va a genio. Com’è noto, se l’acqua scarseggia, la papera non galleggia…

Commenti

5


  1. Troppa acqua?
    o siete troppo giovani o avete la memoria corta, negli anni ’50 la gente d’estate ci faceva il bagno e i tuffi.
    Cercate le foto in archivio storico.


  2. in un momento che l’ acqua quando manca è importante , e pensando che siamo già in fase di criticità idrica , si in poche parole siamo a rischio siccità ,,, è giustamente più importante far girare delle turbine ,,, e non è opportuno pensare che l’ acqua del fosso è nata per irrigare i nostri campi ,,,, con questa portata in poco tempo poi il bene prezioso sarà in allarme si carenza idrica….. Ha volte mi chiedo se il parlare di mondo ecologico sia realmente un modo di aiutare l’ambiente a vivere o è una scusa per costruire impianti che poi in realtà incidono poco sull’ energie rinnovabili ,,,


    • E secondo te se l’acqua invece di farla scorrere via libera la facciamo passare da delle turbine prima, e poi lasciarla andare nel suo corso naturale si consuma? Ma che film guardi la sera…. ?? Sicuramente sarai uno di quelli super Green, ma nn capisci veramente una bella MI……A . Ti vorrei vedere se nn si facessero turbine per creare energia elettrica come faresti ad andare su Facebook a a scrivere stubidaggini su forum come questo…povero mondo…


  3. In Italia si parla di energie rinnovabili solo per fare campagna elettorale. Ma quando vengono realizzati impianti per la produzione di energia pulita da privati che credono in questo, l’opinione pubblica e i politici ostacolano in tutti i modi queste attività, distruggendo l’immagine e la credibilità di persone che investono i propri soldi e il tempo per una giusta causa.


  4. Il tirreno ha pubblicato le foto storiche… Il livello era più alto di quello di adesso!!
    Bella figura che hanno fatto i giornali!
    Qualcuno poi ha giustificato anche gli scarichi delle fogne nel canale… ma il cervello ogni tanto viene acceso?

    Viva le rinnovabili!

Lascia un commento