Commemorati i 700 anni dell’imperatore Carlo IV

MONTECARLO - Fine settimana di festeggiamenti in onore dei 700 anni dalla nascita dell'imperatore Carlo IV, fondatore di Montecarlo. Rievocazioni storiche e visite guidate alla Rocca del Cerruglio dove era allestita anche la mostra dedicata a Carlo l'Imperatore

-

Nello scorso fine settimana, il comune di Montecarlo, in collaborazione con il locale comitato dei gemellaggi, hanno celebrato il 700° anniversario della nascita dell’imperatore Carlo IV, fondatore del borgo fortificato. La manifestazione prendeva il nome de ” I giorni dell’Imperatore” e si è svolta nel centro del paese con rievocazioni medievali. Fulcro delle celebrazioni la Rocca del Cerruglio che intorno all’anno 1331 entrò a far parte della “storia internazionale”, vale a dire nel momento in cui il re Giovanni di Boemia e suo figlio Carlo (il futuro Carlo IV, incoronato imperatore dell’Impero Germanico nel 1346) vennero in aiuto dei Lucchesi e scacciarono i Fiorentini da Lucca e dalle campagne circostanti. La Rocca di Montecarlo ed il borgo vicino, Vivinaia (situato dove ora sorge il cimitero del paese), allora in mano ai Fiorentini, furono da loro abbandonati; durante la loro fuga Vivinaia fu completamente distrutta. All’arrivo di Giovanni e Carlo fu deciso di costruire un nuovo borgo, adiacente alla Rocca e protetto da essa e da alte mura di cinta, a cui venne dato il nome di Mons Karoli, “il Monte di Carlo”, in onore o in ricordo del principe giovinetto. Per tutto il week end è stato dunque possibile visitare gratuitamente la rocca e la mostra al suo interno, dedicata proprio alla figura dell’imperatore Carlo. (cenni storici www.fortezzadimontecarlo.it )

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento